Loading

Please wait
Loading may take several seconds

Un encoder elegante e robusto

Leine & Linde ha sviluppato, nel corso dello scorso anno,  una nuova serie di encoder assoluti: la serie induttiva 600. Gli encoder assoluti vengono utilizzati soprattutto per posizionare movimenti a uno o più cicli. La novità principale di questa serie di prodotti è il fatto di essere basata sul principio dello scanning induttivo.

Fino ad oggi abbiamo prodotto solamente encoder basati sullo scanning ottico, quindi questo processo è stato molto emozionante e istruttivo, racconta Peter Kjellqvist, direttore del dipartimento di ricerca e sviluppo di  Leine & Linde.

Il metodo di scanning induttivo utilizzato fa sì che la regolazione interna del segnale non sia sensibile a vibrazioni, detriti interni ed altro.  Inoltre, il nuovo encoder è dotato di robusti cuscinetti a sfere, che ne prolungano la vita di servizio.
- La scelta di più robusti cuscinetti a sfere è fondamentale per la durata della vita di servizio degli encoder rotativi, poiché sono i cuscinetti a rompersi per primi, spiega ancora Peter Kjellqvist.

Nuovo design
La serie induttiva 600 sarà disponibile sia in versione ad albero sporgente che ad albero cavo e, con alcune interfaccie  anche in modello con albero cavo passante. 

- Le numerose varianti meccaniche sono state prodotte per soddisfare i requisiti di installazione dei clienti, dice Tobias Lindh, responsabile di prodotto di Leine & Linde.

Tutti i modelli della nuova serie sono anodizzati per resistere alle sollecitazioni esterne alle quali gli encoder sono sottoposti quotidianamente negli ambienti difficili in cui sono installati. Gli encoder induttivi con denominazione ISA 608 e IHA 608 hanno anche un design completamente nuovo. La serie induttiva 600 è la prima serie di prodotti nella quale sono stati implementati i nuovi principi di design dell'azienda.

Flessibilità e prestazioni
La serie induttiva 600 è molto flessibile per quanto riguarda la configurazione meccanica.

-Possiamo fornire l'encoder con un'uscita cavo o con diversi modelli di connettore, dice Tobias Lindh.

Per quanto riguarda l'interfaccia elettrica, la serie induttiva 600 offre diverse possibilità di scelta: da interfaccie seriali come EnDat e SSI alle interfacce in bus di campo più comuni sul mercato.

- La serie induttiva 600 può essere utilizzata in applicazioni gravose nelle quali è necessario un encoder assoluto per il posizionamento di un movimento e nelle quali la robustezza e la durata della vita utile sono decisivi, sottolinea Tobias Lindh.

Leine & Linde AB

Contact

About

Support

Contact us

Feel free to contact us by phone or by e-mail!

+46-(0)152-265 00